CRE 2016 : CHE BELLISSIMO VIAGGIO!!!

Penso che il sentimento che definisca l’esperienza del cre di quest’anno sia la GIOIA.

Basta guardare le foto che accompagnano questo articolo per riconoscere il clima che abbiamo respirato in quelle settimane insieme: i sorrisi dei bambini sono sicuramente segno concreto del grande entusiasmo che sin dall’inizio abbiamo percepito!

e sono le loro parole che ci rimandano come abbiano vissuto in pienezza tutto il cre.

E’ bello sentire i rimandi dei genitori che ti dicono che a casa non fanno altro che raccontare quello che fanno e quello che vivono: dalla gita nel mondo medievale, alla passerella di Christo, dai giochi d’acqua in oratorio ai cre no stop, dai laboratori ai time- out …

il loro raccontare è segno che si sono messi in gioco davvero!

Sperimentare cosa significa essere gioiosi facendo cose che ti fanno bene credo sia una delle esperienze più preziose da far vivere ai nostri ragazzi.

Hanno estremamente bisogno della gioia che sconfigge la noia e l’apatia.

Ed essere gioiosi significa essere vivi, pieni di energia da far circolare. Significa anche far fatica e sperimentare i propri limiti e quelli degli altri.

Essere gioiosi significa scoprire che non si è da soli ma che si cammina insieme.

E la gioia che abbiamo vissuto ha contagiato anche noi grandi: la disponibilità di molte persone e la passione educativa di tante altre hanno permesso tutto questo.

Un grazie a tutti per la gioia condivisa segno di una chiesa che si da fare e continua a credere e a sperare!!!

don Giuliano

1 2 3 4 5

Precedente Passo Cereda 2k16 Successivo Esposizione mercatino & raccolta giochi e libri